ARCHIVIO CAMOGLI IERI


1817.    CENOBIO DEI DOGI     
Autore: Marcello Bozzo         bozzo@agenziabozzo.it
Epoca: anno 1900 c

Biblioteca Civica N. Cuneo, Camogli - Fotografo: Juanito Mortola

NOTE:

Il futuro Hotel Cenobio dei Dogi com'era attorno al 1900.

Sotto la collina del Castellaro c'era la Villa Franca che aveva, sul lato mare, la Villa Gentile - De Marini, al portale della quale si accede attraverso il ponticello sul Rio Gentile, ambedue rimasti inalterati sino ad oggi.

La costruzione a destra del portale era il vecchio mulino ad acqua, alla cui macina si giungeva a mezzo di una scaletta, mentre i sacchi di grano da macinare venivano scaricati al piano superiore.

La ruota si intravede dietro la vegetazione sotto il canale dell'acqua che la faceva muovere.

Accanto al frantoio vi era una piccola fabbrica artigianale di pasta fresca e secca che trasformava e vendeva sul posto una parte del macinato.

Negli anni seguenti, con l'industrializzazione della molitura e dei pastifici, la piccola azienda chiuse i battenti.

Oggi tutto il complesso, modernamente ristrutturato nel solco dell'antica tradizione, parte della struttura ricettiva dell'Albergo Cenobio dei Dogi.

Indice Foto Camogli Antica per Numero             Indice Foto Camogli Antica Alfabetico