ARCHIVIO CAMOGLI IERI

2223.        RAPALLO           
Autore: Marcello Bozzo         bozzo@agenziabozzo.it
Epoca: 
3 gennaio 1961

Origine: cartolina              -            Fotografo: sconosciuto

NOTE:

Il 3 gennaio 1961 sulla passeggiata a mare di Rapallo a causa di una fortissima libecciata, una nave si incagliò sulla scogliera del litorale rapallese.

Si trattava del Locarno, un mercantile di 3.897 tsl, lungo 145 metri, costruito nel 1929 dal Cantiere R. Thompson, Southwick, Regno Unito, con il nome di Dunsley.

Motrice di 2.700 cavalli, classificazione General Sargo Ship.

Nel 1954 l nave venne acquistata dalla Società Marittima Genovese San Rocco, che la mise sotto bandiera panamense battezzandola Locarno.

L'unità, comandata dal Cap. Vittorio Sallustro da Torre del Greco aveva a bordo, con lui, ventidue uomini di equipaggio, diversi dei quali genovesi, ed un abissino.

Il cargo era giunto nel porto di Genova il 20 dicembre 1960 proveniente da Lubecca e, dopo aver ormeggiato al molo Rubattino, aveva scaricato seimila tonnellate di lingotti di ferro.

Il 3 gennaio 1961 la nave lasciava molo Rubattino e ripartiva  diretta verso Follonica con le stive vuote ma con i gavoni di prua e di poppa riempiti d’acqua per zavorrare e stabilizzare il mercantile. Colà doveva caricare minerale ferroso da trasportare in Germania.

La vita della Locarno si concluse proprio nelle acque del golfo Tigullio.

Alle dieci del mattino il cargo venne avvistato al traverso di Santa Margherita Ligure, a circa un miglio dalla terraferma, dando l’impressione di essere in difficoltà.

Alle sedici il mercantile, trascinato dalle onde e con le ancore che aravano sul fondale sabbioso, arrivò davanti a Rapallo, all’altezza dell’Excelsior Palace Hotel.

Lì fece collisione urtando con la prua la scogliera di protezione della Passeggiata e, spinta dalle ondate, andò al traverso su di essa con la fiancata di babordo.

Tutti gli uomini dell'equipaggio furono tratti in salvo.

Abbonacciatosi il mare, si pensò subito di rimuovere il mercantile, molto danneggiato, intervenendo il più presto possibile per evitare inquinamenti.

Il 13 febbraio i rimorchiatori provenienti da Spezia riuscirono non senza fatica a disincagliare la Locarno e il 15 la nave lasciò il Golfo di Rapallo.

Lo stesso giorno fu portata alla Spezia per poi essere subito demolita.

Indice Foto Camogli Antica per Numero             Indice Foto Camogli Antica Alfabetico