ARCHIVIO CAMOGLI ANTICA


578.             NEVICATA               
Autore: Marcello Bozzo         bozzo@agenziabozzo.it
Epoca:  12 febbraio 1929

Fotografo: Ferraris            -          Collezione Giovanni Mibelli

Origine: cortesia di Alberto Guglia, Trieste

NOTE:

Immagine della nevicata centrata sul Monumento ai Caduti.

Da notare a sinistra le fasce del Castellaro, pulite e con i muri in ordine, il Palazzo del Giandal¨ (dietro al monumento) che si erge solitario: ci vorranno ancora trent'anni per riempire il vuoto sino alla Casa Comunale; dapprima con il Palazzo della Cassa Marittima (ov'Ŕ l'Albergo Selene) e poi con il Palazzo del Montone (quello della Posta) ed infine con la realizzazione della scala a chiocciola che scende in Via Garibaldi dov'Ŕ l'ingresso del Civico Museo Marinaro Gio Bono Ferrari.

La lunga cancellata in ferro battuto che divide la piazza dallo scalo merci Ŕ stata divelta nel 1942 per dare il ferro alla Patria (volevano vincere la guerra col tondino) e sostituita con un orrendo colonnato di mattoni, che ci resterÓ finchÚ non faremo la guerra a mattonate.

Indice Foto Camogli Antica per Numero             Indice Foto Camogli Antica Alfabetico