ARCHIVIO CAMOGLI ANTICA


873.              GENOVA              
Autore: Marcello Bozzo         bozzo@agenziabozzo.it
Epoca:
anno 1914

Origine: Collezione Stefano Finauri - Cortesia di Genovacards.com

NOTE:

Altra suggestiva immagine dei padiglioni dell'Esposizione Internazionale di Genova.

L'Esposizione d'Igiene, Marina e Colonie trov˛ la sua sistemazione nell'enorme spianata del Bisagno (zona compresa fra le attuali stazione Brignole e via Diaz).

Fu inaugurata il 23 maggio 1914, con l'intervento dei Sovrani.

Era divisa in due zone: lo Stadium che occupava l'area degli attuali giardini di Brignole e l'Esposizione vera e propria che utilizzava l'attuale piazza della Vittoria, allora Piazza di Francia.

L'Esposizione era raggiungibile dal porto tramite Telfer (╣).

Esisteva anche una suggestiva funicolare che dall'Esposizione saliva fino al Bastione del Prato (area soprastante il Liceo Classico Doria) con funzione di Belvedere.

Estratto da
http://www.genovacards.com
 

Nota (╣)

Telfer
Ŕ il nome attribuito alla linea ferroviaria monorotaia costruita a Genova nel 1914, la prima realizzata in Italia. E' derivato dal termine inglese telpher (teleferica).

L'impianto fu costruito dalla Ditta Badoni di Lecco per collegare l'area di Piazza di Francia (ovvero tra le attuali Piazza della Vittoria e Stazione Brignole) al Molo Giano del porto, in prossimitÓ della nuova Capitaneria di Porto. Alla stazione di arrivo era presente anche un ristorante.

Il percorso complessivo, della lunghezza di poco pi¨ di due chilometri, si snodava su piloni posti in prossimitÓ della riva del mare ed in parte infissi in acqua. Il materiale rotabile era costituito da un'elettromotrice costruita da Carminati & Toselli inserita in mezzo a quattro vagoni.

Terminata l'esposizione, durante la prima guerra mondiale l'impianto venne utilizzato per qualche tempo per il trasporto merci, per poi essere definitivamente smantellato.

Estratto da Wikipedia

Indice Foto Camogli Antica per Numero             Indice Foto Camogli Antica Alfabetico