ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

387 C.

ARMANDO DIAZ
1932
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1940 c Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio della Marina Militare

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Armando Diaz
Tipo incrociatore leggero
Classe Condottieri tipo Luigi Cadorna
UnitÓ Armando Diaz
Luigi Cadorna
Cantiere Odero - Terni - Orlandi (O.T.O.), La Spezia
Impostazione 28 luglio 1930
Varo 10 luglio 1932
Completamento 29 aprile 1933
Servizio 1933
Dislocamento normale 6.710 tonn.
pieno carico 7.194 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 169,30 m.
lunghezza p.p. 160,00 m.
larghezza 15,50 m.
immersione 5,50 m.
Motore 2 turbine a vapore
6 caldaie
potenza 95.000 ihp
2 eliche
VelocitÓ 36,5 nodi
Autonomia 3.088 miglia a 16 nodi
Combustibile nafta 1.230 tonn.
Protezione cintura 24 mm.
ponte 20 mm.
torri 23 mm.
torrione 40 mm.
Armamento 8 pezzi da 152 mm. / canna 53 calibri
6 pezzi da 100 mm. / canna 47 calibri
2 mitragliere da 40 mm. / canna 39 calibri
8 mitragliere da 13,2 mm.
4 tubi lanciasiluri da 533 mm.
2 aeroplani
Equipaggio permanente effettivo 507
di complemento 1.014
Disarmo //
Radiazione //
Destino affondata il 25 febbraio 1941
Note tecniche Fu un successivo sviluppo, leggermente migliorato nelle prestazioni, delle unitÓ della classe Alberto di Giussano.
Note storiche Non potendo trovare un impiego efficace in operazioni di squadra, durante la seconda guerra mondiale fu adibita a compiti di scorta e di protezione al traffico nazionale e germanico.
Durante la scorta ad un convoglio diretto a Tripoli, il 25 febbraio 1941 la RN Armando Diaz venne silurata e affondata presso la costa orientale tunisina dal sommergibile britannico Upright.
Didascalia La nave in accostamento.
Foto Altre immagini della RN Armando Diaz alle schede 388C, 2102C, 3574C, 3646C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA