ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

1871 C.

LIVERPOOL
1909
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1918 c. Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Liverpool
Tipo incrociatore ricognitore di 2¬ classe
Classe Bristol
UnitÓ Bristol
Glasgow
Gloucester
Liverpool
Newcastle
Cantiere Vickers Sons & Maxim, Barrow-in-Furness
Impostazione febbraio 1909
Varo 30 ottobre 1909
Completamento 1910
Servizio ottobre 1910
Dislocamento normale 4.800 tonn.
a pieno carico 5.300 tonn.
Dimensioni lunghezza pp. 131,10 m.
lunghezza f.t. 138,15 m.
larghezza 15,20 m.
immersione 4,91 m.
Motore 4 turbine a vapore Parsons
12 caldaie Yarrow
potenza da 22.000 a 31.000 shp
4 eliche
VelocitÓ 25 nodi
Autonomia 5.070 miglia a 16 nodi
Combustibile carbone 1.350 tonn.
nafta 1.250 tonn.
Protezione ponte 45 mm.
cintura 51 mm.
torrione 150 mm.
Armamento 10 pezzi singoli BR-PII-PVIII da 102 mm. / canna 50 calibri
2 pezzi singoli BR-Mk-XI da 152 mm. / canna 50 calibri
1 pezzo da 76 mm.
4 pezzi singoli BR-Hotchkiss Mk-I-II da 47 mm. / 50 calibri / 3 libbre
4 mitragliatrici Maxim
2 tubi lanciasiluri BR-Mark-VII da 458 mm.
Equipaggio 475
Disarmo giugno 1919
Radiazione marzo 1920 nella riserva
Destino venduta alla demolizione l'8 novembre 1921
Note tecniche Progetto di Sir Phillip Watts, il quinto HMS Liverpool.
Era la prima nave della sua classe costruita nel ventesimo secolo e la prima ad essere costruita interamente in acciaio.
La classe Bristol era costituita da incrociatori di seconda classe progettati per una varietÓ di ruoli inclusa la protezione dei traffici commerciali ed i compiti di flotta.
Venne considerata una classe di successo ma lenta per la caccia e la varietÓ dei calibri causava problemi di approvvigionamento dei pezzi.
Inoltre gli Hotchkiss da 47 mm. erano troppo bassi sul pelo dell'acqua ed inutilizzabili con mare grosso.
Note storiche Come primo incarico prest˛ servizio incorporata nella Prima Squadra da Battaglia della Home Fleet.
Dallo scoppio di 1¬ Guerra Mondiale la HMS Liverpool venne immessa nella Quinta Squadra Incrociatori Leggeri.
Partecip˛ alla battaglia di Helgoland del 28 agosto 1914.
Durante la battaglia la HMS Liverpool ha contribuito alla difesa della squadra dagli attacchi dell'incrociatore tedesco SMS Mainz.
Due mesi dopo la HMS Liverpool e la nave passeggeri Olympic tentarono il salvataggio della HMS Audacious che il 27 ottobre salt˛ su una mina tedesca: nonostante i numerosi tentativi della Liverpool e della Olympic per prendere la nave a rimorchio, la HMS Audacious ebbe un'ulteriore esplosione interna ed alle 20,45 del 27 ottobre 1914 si rovesci˛ affondando.
Le schegge dello scoppio causarono la morte di un ufficiale a bordo della Liverpool.
Tuttavia nessun membro dell'equipaggio della HMS Audacious Ŕ morto.
Alla fine del 1915 la Liverpool venne distaccata dalla Grand Fleet per partecipare alla ricerca dell'incrociatore mercantile armato tedesco Kronprinz Wilhelm che incrociava fuori dal litorale dell'Africa Occidentale.
La ricerca dell'incrociatore tedesco Ŕ risultata vana ed in giugno la Liverpool venne inviata in cantiere per le riparazioni della caldaia.
Al completamento delle riparazioni l'unitÓ fu inviata in Mediterraneo.
Nel 1918 la Liverpool fece parte della Squadra dell'Egeo di stanza nell'Adriatico in cui Ŕ rimasta fino alla conclusione della guerra nel 1918.
In seguito Ŕ stata inviata nel Mar Nero a sostegno dell'esercito bianco nella guerra civile russa, dove rimase fino al 1919.
Nel marzo 1920 l'unitÓ Ŕ stata messa nella riserva e successivamente venne radiata.
Agli inizi del 1921 la Liverpool Ŕ stata venduta alla Stanlee la quale nel novembre la rivendette alla Slough Trading Company che la fece demolire in Germania.
Didascalia  
Foto Altre immagini dell'incrociatore HMS Liverpool alle schede 2589C 2590C, 3092C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA