ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

1943 C.

ARMIDE
1867
Click per ingrandire

Epoca: anno 1873 Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Armide
Tipo corvetta corazzata mista vela - motore
Classe Alma
UnitÓ Alma
Armide
Atalante
Jeanne d'Arc
Montcalm ex Indienne
Reine Blanche
Thetis
Cantiere Arsenale di Rochefort
Impostazione 1865
Varo 12 aprile 1867
Completamento 1867
Servizio 1867
Dislocamento 3.735 tonn.
Dimensioni lunghezza 70,40 m.
larghezza 14,09 m.
immersione 6,60 m.
Motore 3 motrici a 3 cilindri orizzontali a duplice espansione con biella di ritorno
4 caldaie ovali
potenza 1.950 ihp
1 elica a due pale doppie ě 4,90 m.
VelocitÓ max 12,5 nodi a 73 giri/minuto
Autonomia n.d.
Combustibile carbone 300 tonn.
Protezione piastre in ferro corrugato
cintura 150 mm.
batterie 120 mm.
barbette 100 mm.
Armamento 4 pezzi Mark 1864 da 190 mm. (poi Mark 1870) 19cal ridotto centrale
2 pezzi Mark 1864 da 190 mm. (poi Mark 1870) 12cal in barbetta
4 pezzi da 190 mm. (poi 140 mm.) batteria centrale
4 pezzi da 160 mm. nelle torri
4 pezzi da 120 mm. sul cassero
8 pezzi a revolver con proietti da 1 libbra (dal 1872)
Equipaggio 316
Disarmo 1887
Radiazione 29 ottobre 1882
Destino demolita nel 1886
Note tecniche Navi progettate da Dupuy de L˘me con scafo in legno a ridotto centrale corazzato con piastre di ferro da 20 mm. sull'opera morta.
La corazza, spessa 120 mm, era solo sulle paratie a protezione dei pezzi di artiglieria.
La cintura al galleggiamento era completamente corazzata con piastre da 150 mm. per un'immersione di circa 2,45 m.
Le previste quattro batterie in barbetta agli angoli del ponte (castello e cassero) vennero ridotte a due a causa del sovrappeso sopra la linea d'acqua che ne riduceva la stabilitÓ.
Lo sperone in bronzo di 22.000 kg. sporgeva di prora in immersione per 3,15 metri.
Tutte le unitÓ avevano l'armamento velico a brigantino a palo con velatura per 1.454 mq.
Tutte le unitÓ della classe erano destinate alle stazioni e divisioni navali d'oltremare.
Il 1░ gennaio 1873 verranno classificate corazzate di seconda classe.
Il 1░ gennaio 1880 verranno classificate corazzate di stazione.
Note storiche Nell'agosto del 1870 venne inviata nel Baltico.
Al suo ritorno in patria, nel gennaio 1871, venne inviata a Lisbona per bloccare la corvetta reale tedesca SMS Arcona ormeggiata in quel porto.
Il resto dell'anno lo trascorse nella squadra del Mediterraneo.
Nel 1873 i cannoni di grosso calibro vennero ridotti a sei.
Il 29 ottobre 1882 venne radiata.
In seguito fu utilizzata come bersaglio di artiglieria.
Scrive un rapporto per il Ministero della Marina del 24 marzo 1886: "Il mattino di mercoledý 24 marzo 1886 l'unitÓ Ŕ portata al largo nel Golfo Juan e cannoneggiata per una parte della giornata dalle corazzate Colbert, Amiral DuperrÚ, DÚvastation, Friedland, Suffren, RÚdoutable.
I tiri vengono effettuati fra i tremila ed i cinquemila metri con i pezzi da 240 e 340.
Lo scafo della Armide, forato come una schiumarola, sarebbe certamente affondato se non si fosse presa la precauzione di riempirlo di barili vuoti. La Armide fu anche raggiunta dai lanci delle torpediniere.
Recuperata, ormai inservibile, la nave fu portata alla demolizione.
Didascalia  
Foto  

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA