ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

2136 C.

CHIYODA
1890
Click per ingrandire

Epoca: anno 1915 c. Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Chiyoda
Tipo incrociatore corazzato
Classe Chiyoda
UnitÓ Chiyoda
Cantiere J. Brown, Clydebank, Regno Unito
Impostazione novembre 1888
Varo 3 giugno 1890
Completamento 1890
Servizio dicembre 1890
Dislocamento normale 2.400 tonn.
Dimensioni lunghezza al galleggiamento 94,49 m.
larghezza 12,98 m.
immersione 4,27 m.
Motore 2 motrici alternative a cilindri verticali a triplice espansione
6 caldaie cilindriche
potenza 5.600 ihp
2 eliche
VelocitÓ 19 nodi
Autonomia n.d.
Combustibile carbone 420 tonn.
Protezione ponte principale 115 mm.
coperta da 25 a 40 mm.
Armamento 10 pezzi singoli a tiro rapido Elswick da 120 mm.
14 pezzi singoli a tiro rapido con proietti da 3 libbre
3 mitragliere Gatling MG
3 tubi lanciasiluri da 356 mm.
Equipaggio 350
Disarmo 1920
Radiazione aprile 1922
Destino demolita nel 1927
Note tecniche Venne ordinata per rimpiazzare l'incrociatore corazzato Unebi.
A causa dei precedenti non soddisfacenti ordini ai cantieri francesi, la Marina Giapponese per la sua realizzazione dette l'ordine ad un cantiere britannico.
La Chiyoda fu il primo incrociatore corazzato ad essere completato per la Marina Giapponese ed uno dei primi a montare le nuove artiglierie  Elswick da 120 mm. con carica inserita in bossolo di ottone, al posto della carica in sacco di seta usata sino allora che rendeva necessario pulire la canna del pezzo dopo ogni sparo. Questo aumentava di cinque volte la cadenza di tiro.
Note storiche Le caldaie sei cilindriche montate in origine dettero sempre molti problemi e nel 1898 vennero sostituite con 12 Belleville.
Per aumentare la stabilitÓ vennero eliminate le tre coffe militari e tolte le antenne dagli alberi.
La Chiyoda partecip˛ alle guerre cino-giapponese e russo-giapponese.
Il 27 luglio 1904 urt˛ una mina russa al largo di Takhe Bay che esplose danneggiandola.
Venne rimorchiata a Dalny e fece i lavori di riparazione in tempo per partecipare alla Battaglia di Tsushima.
Durante la 1¬ Guerra Mondiale fece servizio di scorta e pattugliamento.
Dal 1920 venne disarmata ed utilizzata come deposito al servizio del sommergibili.
Nell'aprile 1922 venne radiata.
Nel 1927 fu demolita.
Didascalia  
Foto  

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA