ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire

2233 C.
 ADRIA
1856
Click per ingrandire

Epoca: anno 1875 c. Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Adria
Tipo fregata ad elica di 3¬ classe
Classe Radetzky
UnitÓ Donau
Adria
Radetzky (leggermente diversa)
Cantiere Tonello, San Rocco, Muggia
Impostazione 1855
Varo 24 novembre 1856
Completamento 1857
Servizio 1░ luglio 1857
Dislocamento normale 2.198 tonn.
pieno carico 2.430 tonn.
Dimensioni lunghezza 64,02 m.
larghezza 13,09 m.
immersione ?
Propulsione 1 motrice a cilindro orizzontale
? caldaie
potenza 300 PSn
1 elica
superficie velica mq. 2.711
VelocitÓ 9,5 nodi
Fabbisogno 31,8 tonn. giornaliere
Combustibile carbone 168 tonn.
Protezione //
Armamento 1866: 4 obici con palla da 60 libbre
          24 mortai con palla da 30 libbre
          3 pezzi a retrocarica con palla da 24 libbre
          2 pezzi con palla da 4 libbre
1876: 1 pezzo da 150 mm con affusto su slitta
           16 pezzi da 150 mm su affusto in legno
           4 pezzi da sbarco da 70 mm.
           1 pezzo da 70 mm. su lancia armata
Equipaggio 1866: 368
alla Battaglia di Lissa: 398
Disarmo 1░ agosto 1870
Radiazione 1░ ottobre 1888
Destino demolita 1889
Note tecniche Armamento velico a nave (tre alberi a vele quadre pi¨ bompresso e randa.
Note storiche Il varo avvenne alla presenza dell'Imperatore Francesco Giuseppe e dell'Imperatrice Elisabeth, a bordo della nave Elisabeth.
Dopo il varo l'Imperatore insigný il Torello della Croce di Cavaliere e gratific˛ gli operai con 500 corone ciascuno.
Il 20 luglio 1857 lasciava Trieste per le manovre estive della Squadra scali Brindisi, Napoli, Livorno, Alessandria, Corf¨, rientrando a Fiume il 29 settembre.
Nell'aprile 1859 operava nel Canale di Spignon ed a Malamocco a guardia del blocco della Laguna di Venezia.
Nel 1861 partecip˛ al blocco di Durazzo.
Nel 1863 divenne nave scuola per i Cadetti di Marina.
Il 20 luglio 1866 al comando del Capitano di fregata Adolfo Daufalik partecip˛ alla Battaglia di Lissa sparando 221 colpi e ricevendone 27. Ebbe 2 uomini uccisi, 3 feriti gravemente, 2 feriti leggeri.
Il 1░ ottobre 1868 salpava per una crociera di istruzione dell'Accademia di Marina.
Salpata da Fiume, fece scalo a Pola, Messina, Napoli, Zara, Lissa, ritorno a Fiume.
Poco dopo venne trasformata per la Scuola di Artiglieria di Pola e lý inviata per scopi di istruzione.
Il 1░ agosto 1870 venne disarmata ed iscritta nel registro delle unitÓ non operative definitivamente come nave scuola e nel dicembre 1872 vennero tolte le caldaie, i fumaioli, la motrice, l'elica e l'armamento.
Il ponte venne coperto da una tettoia.
Dopo 18 anni in quel servizio, il 1░ ottobre 1888 venne radiata e passata alla demolizione.
Didascalia  
Foto Altre immagini della fregata SMS Adria alle schede 2350C, 2351C, 2763C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA