ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire 2658 C.

SATSUMA
1906
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1918 c Fotografo: sconosciuto

Origine: archivio privato

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Satsuma
Tipo incrociatore da battaglia
Classe Satsuma
UnitÓ Satsuma
Cantiere Arsenale di Yokosuka, Giappone
Impostazione 15 maggio 1905
Varo 15 novembre 1906
Completamento 1910
Servizio 25 marzo 1910
Dislocamento normale 19.372 tonn.
pieno carico 19.700 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 146,91 m.
lunghezza linea d'acqua 137,16 m.
larghezza 25,48 m.
immersione 8,38 m.
Motore 2 motrici a cilindri verticali a triplice espansione
20 caldaie Miyabara
potenza 17.300 shp
2 eliche
VelocitÓ 18,2 nodi
Autonomia nd
Combustibile carbone 2.860 tonn.
nafta 377 tonn.
Protezione cintura 229 mm
ponte 76 mm
torri 255 mm
torrione 255 mm
casematte 255 mm
barbette da 180 a 240 mm
Armamento 4 pezzi binati da 305 mm / canna 45 calibri
12 pezzi binati da 254 mm / canna 45 calibri
8 pezzi singoli da 119 mm / canna 40 calibri
3 pezzi singoli da 76 mm / canna 40 calibri
4 pezzi singoli da 76 mm / canna 28 calibri
5 tubi lanciasiluri da 457 mm.
Equipaggio 887
Disarmo 1922
Radiazione 1922
Destino affondata come bersaglio il 7 settembre 1924
Note tecniche La costruzione della Satsuma fu approvata nel 1904 come parte del Programma di Emergenza per la Guerra Russo-Giapponese, nel frattempo (1905) terminata con la Battaglia di Tsushima la quale, tuttavia, dimostr˛ la superioritÓ delle salve di grosso calibro sui tiri pluricalibro allora in uso.
Infatti fu osservato che la grande efficacia, il coordinamento e l'uniformitÓ di tiro delle identiche salve lanciate da grande distanza impediva l'avvicinamento ed il lancio utile dei siluri delle torpediniere.
In conseguenza di ci˛ la Satsuma fu la prima unitÓ al mondo ad essere progettata con tutti i pezzi di grosso calibro anche se, a causa della carenza dei materiali, fu preceduta in mare dalla britannica HMS Dreadnought avente le stesse caratteristiche e che divenne perci˛ la capostipite di tutte le "dreadnoughts" del mondo.
La Satsuma fu la prima unitÓ ad essere costruita ed allestita interamente in Giappone.
Al momento del varo risultava l'unitÓ da guerra pi¨ grande del mondo.
La nave Aki, che qualche specialista considera gemella, era tuttavia molto differente nella propulsione e nella sovrastruttura.
Note storiche All'entrata in servizio, il 25 marzo 1906 la nave Satsuma venne assegnata alla Prima Flotta.
Partecip˛ alla 1¬ Guerra Mondiale pattugliando le rotte dei mari a sud del Giappone, nel Mare Cinese Meridionale e nel Mar Giallo.
Partecip˛ all'occupazione delle ex colonie tedesche delle Isole Caroline ed alla Battaglia di Tsingtao (1914) unitamente alle forze britanniche contro la Germania che ne controllava il porto.
Dopo la guerra, dal 1918 al 1922 l'unitÓ fu utilizzata a protezione degli sbarchi di truppe giapponesi in Siberia come parte dell'intervento Alleato nella guerra civile russa in supporto dei Russi Bianchi contro i rivoluzionari Sovietici.
A seguito della firma del Giappone del Trattato di Washington sulla Limitazione degli Armamenti, nel 1922 l'unitÓ venne radiata.
Il 7 settembre 1924, a 30 miglia a nord-est di Miyakejima nelle Isole Izu, venne affondata come bersaglio dai tiri delle artiglierie delle navi Kongo e Hyuga.
Didascalia  
Foto Altre immagini dell'incrociatore da battaglia Satsuma alle schede 3033C, 3034C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA