ARCHIVIO NAVI DA GUERRA


 

Click per ingrandire

3041C.

GLORY
1899
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1914 Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Glory
Tipo nave corazzata da battaglia di 1¬ classe
Classe Canopus
UnitÓ Canopus
Albion
Glory
Goliath
Ocean
Vengeance
Cantiere Cammel Laird, Birkenhead, Regno Unito
Impostazione 1░ dicembre 1896
Varo 11 marzo 1899
Completamento ottobre 1900
Servizio 1░ novembre 1900
Dislocamento normale 12.950 tonn.
pieno carico 14.300 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 131,47 m.
lunghezza p.p. 120,17 m.
larghezza 23,06 m.
immersione 8,00 m.
Motore 2 motrici alternative a tre cilindri verticali a triplice espansione Laird
20 caldaie Belleville
potenza 15.400 ihp
2 eliche
VelocitÓ 18 nodi
Autonomia 8000 miglia a 10 nodi
Combustibile carbone 2.300 tonn.
Protezione acciaio al nickel Harvey tipo Krupp dal peso di tonn. 3.600
cintura 150 mm.
ponte da 25 a 51 mm.
paratie da 152 a 254 mm.
barbette 300 mm.
torri 203 mm.
casematte152 mm.
torrione 300 mm. 
Armamento 4 pezzi binati BR Mk-VIII da 305 mm. / canna 35 calibri
12 pezzi singoli tiro rapido Mk-I-II-III da 152 mm. / canna 40 calibri
10 pezzi singoli tiro rapido Mk-I-II da 76mm/canna 40 cal/ proietto 12 lb
6 pezzi singoli Hotchkiss da 47mm./ canna 50 calibri / proietto 3 libbre
4 tubi lanciasiluri RGF Mark VI Fiume Mark III 1906 da 457 mm.
Equipaggio permanente effettivo da 682 a 750
di complemento 4.500
Disarmo  
Radiazione 17 settembre 1921
Destino ceduta alla demolizione il 19 dicembre 1922
Note tecniche Classe progettata da Sir William White.
Costo dell'unitÓ ú 780.000 sterline.
Derivata dal disegno della classe Majestic ma pi¨ piccola, pi¨ economica e pi¨ veloce, venne realizzata per essere primariamente destinata al servizio in Estremo Oriente onde contrastare la crescente potenza navale giapponese.
In questa classe vennero impiegate per la prima volta le caldaie tubolari (internamente riempite di tubi d'acqua), che permettevano una maggiore pressione (300 psi) rispetto alle caldaie cilindriche (155 psi) ed a paritÓ di peso si aveva maggior velocitÓ.
Furono le prime navi britanniche ad essere dotate di protezione tipo Krupp.
Ci˛ permise, a paritÓ di protezione, una consistente riduzione dello spessore della corazza.
Questo, unito all'installazione di caldaie tubolari, rese possibile un buon incremento della velocitÓ alle navi della classe.
Note storiche Entrata in servizio, nel 1900 l'unitÓ venne inviata nella Stazione della Cina come ammiraglia rimanendovi sino al 1905.
In seguito alla firma del trattato di alleanza tra la Gran Bretagna ed il Giappone l'unitÓ venne riportata in patria.
Durante il 1906 servý nella Flotta del Canale passando poi nella Riserva della Home Fleet.
Dal marzo al luglio 1907 rimase nell'Arsenale di Portsmout per la sostituzione delle caldaie, dell'installazione dell'apparato di controllo dei fuochi e revisione del sistema di raffreddamento.
Riarmata, dall'agosto 1907 all'aprile 1909 la HMS Glory venne aggregata alla Flotta del Mediterraneo.
Dal maggio 1912 venne trasferita a Portsmouth.
Allo scoppio della prima guerra mondiale venne assegnata all'8¬ Squadra da Battaglia.
Nell'ottobre 1914 scort˛ un convoglio transatlantico di trasporto truppe canadesi.
In seguito servý nella Stazione del Nord America e nelle Indie Occidentali.
Nel giugno 1915 servý nella Flotta del Mediterraneo alla difesa del Canale di Suez e della costa egiziana.
Nel 1916 l'unitÓ venne inviata ad Arcangelo rimanendovi di stazione fino al 1919 per poi tornare a Rosyth.
Nell'aprile 1920 fu ribattezzata HMS Crescent e utilizzata come deposito.
Il 17 settembre 1921 venne radiata ed il il 19 dicembre 1922 fu ceduta alla demolizione.
Didascalia  
Foto Altre immagini della corazzata HMS Glory alle schede 3042C, 3043C, 3044C, 3081C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA