ARCHIVIO NAVI DA GUERRA


 

Click per ingrandire

3276 C.

BISMARCK
1877
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1890 c Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Bismarck
Tipo corvetta mista
Classe Bismarck
UnitÓ Bismarck
BlŘcher
Stosch
Moltke
Gneisenau
Stein
Cantiere Norddeutsche Schiffbau AG, Gaarden, Kiel 
Impostazione novembre 1875
Varo 25 luglio 1877
Completamento 1878
Servizio 27 agosto 1878
Dislocamento normale 2.856 tonn.
pieno carico 3.386 tonn.
Dimensioni lunghezza f.t. 82,50 m.
lunghezza linea d'acqua 72,18 m.
larghezza 13,70 m.
immersione 6,20 m.
Propulsione 1 motrice a cilindro orizzontale a singola espansione Mńrkisch-Schlesischen Maschinenbau- und HŘtten A.G., Berlino
4 caldaie
potenza 2.530 ihp
1 elica retrattile a 2 pale
ě 5,20 m.
VelocitÓ 12,5 nodi
Autonomia 2.380 miglia a 9 nodi
1.940 miglia a 10 nodi
Combustibile carbone 380 tonn.
Protezione //
Armamento origine:      16 pezzi singoli da 150 mm./canna 22 calibri
in seguito:   2 pezzi singoli da 150 mm.
                    2 pezzi singoli da 88 mm.
                    6 pezzi singoli a tiro rapido
                    3 tubi lanciasiluri da 350 mm.
Equipaggio 404
Disarmo 1░ settembre 1888
Radiazione ridotta a caserma nel 1889
Destino demolita 1920
Note tecniche Classe di corvette simili alle Leipzig con dimensioni pi¨ ridotte.
Queste unitÓ risultarono con buone doti di navigabilitÓ e tenuta del mare anche grosso, ma difficili da manovrare per il notevole scarroccio e poco agili nelle virate specialmente con vento leggero.
Una navigazione ottimale si aveva solo in una brezza tesa o con vento forte e mare appena formato.
In seguito a tutte e quattro le unitÓ vennero ridotti i pezzi da 150 e montati due pezzi da 88 mm. e sei cannoni a revolver.
Per generare l'energia elettrica necessaria alla nave veniva utilizzata una dinamo che produceva 1,9 kWh a 55 Volt.
Note storiche Primo incarico fu un viaggio in Sud America con partenza il 22 novembre 1878 che proseguý alle Isole Samoa giungendo ad Apia nel maggio 1879 dopo aver effettuato il passaggio di Capo Horn e prendere il posto della SMS Ariadne.
Il 26 gennaio 1880 la SMS Bismarck lasciava il porto di Apia diretta in Germania. Dopo essere entrata nel porto di Levkuka nelle Isole Fiji venne investita da tremendo uragano che le caus˛ gravi danni, per riparare i quali dovette fare scalo a Sydney ed entrare in cantiere.
La crociera ebbe termine con il ritorno dell'unitÓ a Wilhelmshaven il 30 settembre 1880.
Il 27 settembre 1884 inizi˛ una crociera lungo la costa occidentale africana, giungendo in Camerun il 15 ottobre dove oper˛ per sedare disordini e ribellioni colÓ scoppiate.
Nell'agosto 1885 venne inviata in Africa Orientale in supporto delle forze germaniche ivi stanziate per la repressione dei disordini popolari scoppiati a Zanzibar.
Rimase in quella stazione sino al luglio 1888 quando venne comandata di ritorno in patria.
Entr˛ nel porto di Wilhelmshaven in agosto ed il 1░ settembre 1888, dopo dodici anni di ininterrotto servizio, venne posta in disarmo ed utilizzata come caserma a Wilhelmshaven.
Solo dopo la prima guerra mondiale, nel 1920, la nave venne demolita a RŘstringen.
Didascalia  
Foto Altre immagini della corvetta mista SMS Bismarck alle schede 3277C, 3405C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA