ARCHIVIO NAVI DA GUERRA


 

Click per ingrandire

3865 C.
LARNE

ALABARDA
1943

Click per ingrandire

Epoca: dicembre 1943 Fotografo: sconosciuto  

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Larne (J274) 1945
Ammiraglio Magnaghi 1946
Eritrea dal 1948
Tipo dragamine (britannico) dal 2 settembre 1943
nave idrografica (Regia Marina) dal 1945 al 10 giugno 1946
nave coloniale (Marina Italiana) dal 1946 al 1950
corvetta antisom (Marina Italiana) dal 1░ aprile 1950 al 1968
Classe Algerine
UnitÓ 98 per la Royal Navy
12 per la Royal Canadian Navy
Cantiere L÷bnitz & Co. Ltd, Renfrew, Grand Bretagna
Impostazione 25 gennaio 1943
Varo 2 settembre 1943
Completamento 1945 acquistata dall'Italia
Servizio 22 novembre 1943 (per la Marina Britannica)
1░ aprile 1950 (per la Marina Italiana)
Dislocamento 1258 tonn. (850 BRT)
Dimensioni lunghezza 68,50 m
larghezza 10,85 m
immersione 3,23 m
Propulsione 2 motrici a vapore L÷bnitz alternative a triplice espansione
potenza 2000 shp / 2000 ihp
2 eliche
VelocitÓ 16,5 nodi max
Autonomia 6000 miglia a 12 nodi
Combustibile  tonn.
Protezione //
Armamento 1 pezzo antiaereo da 102mm
4 mitragliere Oerlikon da 20mm
92 mine
Equipaggio 8 ufficiali, 110 sottufficiali e comuni
Disarmo 15 ottobre 1944 dalla Royal Navy
Radiazione 1░ luglio 1968 dalla Marina Italiana
Destino demolita a Spezia nel maggio 1981
Note tecniche Nel settembre 1940 l'Ammiragliato decise di dotare la Flotta britannica di un tipo di dragamine con migliori qualitÓ nautiche della classe Bangor da poco entrata in servizio.
Venne rapidamente elaborato il progetto di una nave che comprendesse sia tutti i pi¨ recenti sistemi di dragaggio delle mine, ma che all'occorrenza potesse essere utilizzata anche come nave scorta.
La richiesta principale era che questo tipo di unitÓ potesse dragare mine ancorate sia magnetiche che acustiche operando con un mare superiore a forza 5.
Il nome di questo progetto si chiam˛ Algerine.
In tutto ne vennero costruite 110 unitÓ, 50 a Belfast ed in Scozia e 60 in Canada.
Nella Royal Navy ne entrarono in servizio 98, 12 nella Royal Canadian Navy come navi scorta, sprovviste di impianto di sminamento.
Note storiche Come primo incarico venne assegnata alla Settima Flottiglia Dragamine.
Il 31 luglio 1944 entrava in Mediterraneo per appoggiare lo sbarco alleato sulla costa sud della Francia.
Il 13 agosto 1944 partecip˛ all'Operazione Dragoon.
Il 15 ottobre 1944 la HMS Larne, comandante Humphrey Leoline Jenkins, durante l'Operazione Edge Hill urt˛ una mina nei pressi di Capo Kalouri al largo delle coste della Grecia.
L'esplosione distrusse il locale caldaia ed un serbatoio di carburante uccidendo due uomini.
L'unitÓ venne portata su un bassofondo per farla restare a galla.
Dopo raddobbo la HMS Larne venne rimorchiata a Poros Bay sulla costa orientale della Grecia per una prima riparazione.
Tuttavia i danni si palesarono cosý gravi da impedire all'unitÓ ogni ulteriore azione bellica per tutta la durata della seconda guerra mondiale.
Rimorchiata a Taranto nel 1946, venne venduta all'Italia.
Riparata, fu rimessa in servizio con il nome di Ammaraglio Magnaghi per essere utilizzata come nave idrografica.
Non svolgendo per˛ questa funzione, il 10 giugno 1946 venne classificata come nave coloniale.
Il 1░ aprile 1950, riadattata al nuovo compito, fu riclassificata come corvetta antisommergibili rimanendo in questo incarico sino al suo disarmo.
Dopo la radiazione, avvenuta il 1░ luglio 1968, fu ceduta in gestione alla Fondazione Garaventa di Genova.
Didascalia La HMS Larne subito dopo il varo.
Foto Altre immagini della HMS Larne - RN Alabarda alle schede 3866C, 3867C, 3868C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA