ARCHIVIO VECCHIE VELE


44 Stars - Click per ingrandire

005 A.
HAWAIIAN ISLES
STAR OF GREENLAND - ABRAHAM RYDBERG - FOZ DO DOURO

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca della foto: anno 1895 Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio Privato

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave a palo Hawaiian Isles fu costruita nel febbraio 1892 da C. Connel & Co. di Glasgow per conto della Hawaiian Construction Co. di Honolulu.

Scafo in acciaio. Lunghezza 82,30 metri, larga 13,10, ne pescava 7,20.

Stazza netta 2.097 tonnellate.

Era armata di velacci, controvelacci, coltellacci e vele di caccia.

Venne utilizzata per il trasporto dello zucchero hawaiano negli Stati Uniti.

Nel 1893 venne venduta ad A. Nelson di Honolulu.

Nel 1900 fu rivenduta alla SocietÓ Welch & Co. sempre di Honolulu.

Dal 1901 al 1909 ne fu comandante il Cap. Walter M. Mallet.

Nel 1906 pass˛ alla Matson Navigation Co. di San Francisco.

Nel 1910 fu ceduta alla SocietÓ Alaska Packers Association per $ 60.000 e ribattezzata Star of Greenland. Capitano P. H. Peterson sino al settembre 1926.

Nel settembre 1926 venne disarmata ad Alameda in California.

Nel 1929 fu venduta a Stiftelsen Abraham Rydberg di Stoccolma per $ 19.000; venne utilizzata come nave da carico e nave scuola e fu ribattezzata Abraham Rydberg (III).

Nel gennaio 1930 salpava da San Francisco con un carico di grano per l'Inghilterra dove arriv˛ dopo 124 giorni.

In seguito venne messa sulle rotte del grano australiano per l'Europa.

Il 10 maggio 1936 a 45 miglia a sud di Eddystone fece collisione con il piroscafo Koranton ed ebbe danni allo scafo e perse l'alberetto di maestra. Venne portata a Blyth per le riparazioni.

Il 15 marzo 1942 venne messa in disarmo a Baltimora.

Nel maggio 1943 fu ceduta all'Armatore portoghese Julio Riero Campys di Oporto  ribattezzandola Foz do Douro.

Nel 1945 furono montati due motori diesel ausiliari da 650 hp cadauno.

Nel 1946 venne riarmata a brigantino a palo.

Nel 1951 fu venduta alla Sociedade Industrial Ultramarina di Lisbona.

Infine nel 1957, dopo sessantacinque anni di mare, fu avviata alla demolizione che avvenne a La Spezia.

Altre immagini del bastimento alle schede 290A, 916A, 979A, 989A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI