ARCHIVIO VECCHIE VELE


047 A.

SAN FORTUNATO

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca della foto: anno 1885 circa Fotografo: sconosciuto

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La goletta San Fortunato (chiamata "scuna" dai camogliesi) fu costruita nel 1870 nei cantieri Beraldo di Recco.

Scafo in legno, stazzava 120 tonnellate.

Fin dai tempi antichi i pescatori camogliesi intraprendevano le campagne estive per la pesca delle acciughe all'isola di Gorgona.

Questo tipo di barca veniva utilizzato durante la "campagna dei cento giorni" quando i pescatori partivano da Camogli ogni primavera con diversi pescherecci; con buon vento in un giorno o due raggiungevano la Gorgona al largo della quale si pescavano grandi quantità di questo pesce.

Su queste barche gli uomini si imbarcavano per diversi mesi. La notte pescavano ed il giorno era per la salatura e la messa in barile.

Quando la barca era piena si faceva rotta su Livorno dove il prodotto era venduto e, sinché durava il passaggio delle acciughe, si ricominciava a pescare daccapo.

Poi, sul finire del 1800, i banchi di acciughe si fecero sempre più radi; i pesci presero a percorrere altre vie e questo tipo si pesca non si praticò più.

ELENCO ALFABETICO VELIERI