ARCHIVIO VECCHIE VELE


551 A.

POLA

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1918 Fotografo: sconosciuto
Origine: Archivio Flotta Laeisz, Amburgo

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave a palo Pola venne costruita nel 1916 dal cantiere Bl÷hm & Voss di Amburgo per la Reederei F. Laeisz di Amburgo.

Scafo di acciaio, stazzava 3.104 tonnellate lorde e 2.878 nette. Dislocamento 4.800 tonnellate.

Lunghezza 98,60 metri, larghezza 14,40. Immersione 8,00 metri.

Era armata con velacci, controvelacci e velaccini.

Nel 1918, in ritardo a motivo della guerra, venne infine consegnata alla societÓ armatrice Laeisz.

Questa intendeva impiegarla nel commercio del nitrato con il Cile, ma non fu possibile in quanto gli Alleati nel 1919 la confiscarono consegnandola al governo francese in riparazione dei danni di guerra.

Il bastimento, pronto dal 1916, per cause belliche non potÚ mai navigare.

Nel 1924 venne venduta alla SociÚtÚ de Navigation "Les Navires Ecoles Franšais'' che la ribattezz˛ Richelieu.

Nel 1924 finalmente prese il mare, dopo otto anni dal giorno del varo.

La Richelieu venne utilizzata dalla societÓ armatrice come nave scuola e da carico per allievi della marina mercantile francese.

Nel 1927 in porto a Baltimora, carica di legno di pino, prese fuoco.

Il relitto, ormai inutilizzabile, venne demolito nel 1933.

Per altre due immagini del Pola vedi le schede 597A  e  598A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI