ARCHIVIO VECCHIE VELE


759 A.

BEL ESPOIR

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 2000 Fotografo: Jean-Baptiste Treglos
Origine: Archivio Tall Ships Race 2000

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La goletta a gabbiola a tre alberi Bel Espoir II in navigazione.

Venne costruita nel 1944 a Svendborg in Danimarca su progetto di Ring Andersen con il nome di Nette S per conto della Compagnia Marittima A. C. S°rensen ed equipaggiata allo scopo di trasportare sino a 200 capi di bestiame tra Copenhagen ed Amburgo.

Scafo in legno. Stazza 120 tonnellate.

Lunghezza 38,50 metri, larghezza 7,20. Immersione 2,80 metri.

Superficie velica 655 mq.

In seguito venne ribattezzata Peder Most.

Per dieci anni trasport˛ animali tra la Danimarca e la Germania.

Scampata alla guerra, venne ceduta alla Francia.

Nel 1955 l'inglese Outward Bound Trust recuper˛ la goletta per utilizzarla come nave di istruzione per le scuole pubbliche e, ribattezzata Prince Louis II, il 30 giugno 1965 riprese il mare.

Nel maggio 1968 l'Associazione francese "Gli amici del Giovedý e della Domenica" ne divent˛ proprietaria e, trasformata in barca da diporto, prese il nome di Bel Espoir II.

E' attrezzata con 4 cabine da 2 cuccette ed un bagno a prua per l'equipaggio e 9 cabine da 2 a 4 cuccette ed un bagno a poppa per i passeggeri membri dell'Associazione.

Altre immagini del Bel Espoir II alle schede 384A, 897A.

Sito web del Bel Espoir II: http://www.belespoir.com/

ELENCO ALFABETICO VELIERI