ARCHIVIO VECCHIE VELE


810 A.

ELEANOR A. PERCY

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: 1904 circa Fotografo: sconosciuto
Origine: Biblioteca dell'UniversitÓ di Washington

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Lo schooner a sei alberi Eleanor A. Percy venne costruito nel 1900 dal cantiere di Percy & Small di Bath nel Maine per proprio conto.

Scafo in legno, stazzava 3.401 tonnellate lorde e 3.062 nette.

Lunghezza 111,15 metri, larghezza 15,24. Immersione 7,50.

Fu il secondo schooner a sei alberi, varato due mesi dopo il George W. Wells (vedi scheda 310A).

Venne varato il 10 ottobre 1900 e ne venne dato il comando al Cap. L. W. Jewett.

Il 29 giugno 1901 fuori da Cape Cod fece collisione con il George W. Wells, l'unico altro sei alberi esistente.

Nessuno dei due schooners ebbe seri danni ma le riparazione ritardarono di 35 giorni la navigazione.

Nel 1903 salp˛ da Boston per Newport News e ritorn˛ dopo 13 giorni con un carico di 5.500 tonnellate di carbone.

Nel 1915 venne venduto ad un armatore di New York e fu noleggiato per il trasporto a Montevideo di petrolio in cassette.

Nel 1916 venne venduto a Theo B. Heistein & S°nner di Christiansand insieme ad altri tre schooners per la somma di $ 800.000.

Uno di questi era il quattr'alberi Ada F. Brown costruito nel 1901.

L'11 novembre 1919 salpava da Rio de Janeiro diretto a Copenhagen con un carico di grano.

Il 25 dicembre 1919 giunto a 500 miglia dalla costa irlandese naufrag˛.

Il giornale di bordo, finito in mare durante l'abbandono nave da parte dell'equipaggio, fu ritrovato due anni dopo su una spiaggia delle Isole Scilly.

L'ultima annotazione del Secondo Ufficiale N. P. Austrin fu: "Vena d'acqua, affondiamo, lat 48░N, long 19░W, in viaggio per Copenhagen".

La foto si trova presso la Biblioteca dell'UniversitÓ dello Stato di Washington, Sezione Collezioni Speciali, Collezione Trasporti.

Scritto sul verso: "One of the two sister ships, Colliers, largest sailers now under sail".

ELENCO ALFABETICO VELIERI