ARCHIVIO VECCHIE VELE


876 A.

LIBERTAD

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 2002 Fotografo: sconosciuto
Origine: Haze Gray & Underway

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave Libertad nel porto di Halifax in Nuova Scozia, Canada, in occasione della Tall Ship Race 2002.

Lo scafo della nave Libertad venne impostato il 30 maggio 1956 dal cantiere Astilleros y Fabricas Navales del Estado a RÝo Santiago (Buenos Aires, Argentina) per conto dell'Armata Argentina.

Scafo in acciaio, lunghezza 103,75 metri, larghezza 14,31. Immersione 6,60 metri. Puntale 11,30 metri.

Dislocamento massimo 3.765 tonnellate. Dislocamento standard 3.025.

Propulsione principale 27 vele per 2652 m2: 15 quadre, 6 stralli, 4 fiocchi, 1 randa e 1 controranda. VelocitÓ massima 18 nodi.

Propulsione ausiliaria: due motori diesel ognuno da 1.200 HP. VelocitÓ massima 12 nodi, di crociera 8.

Dispone di 2 lance a motore, una scialuppa semirigida, una baleniera, 22 zattere autogonfiabili.

Venne varato il 28 maggio 1963 per essere impiegato per conto della Scuola Navale dell'Accademia di Marina della Repubblica Argentina.

Il 19 giugno 1963 fece il viaggio inaugurale di istruzione con l'equipaggio composto da un comandante, 22 Ufficiali, 49 Cadetti della Scuola Navale Militare, 39 Aspiranti della Scuola Meccanica dell'Armata e da 239 marinai.

E' detentore del record di velocitÓ sulla tratta Cape Race (Canada) - Dublino - Liverpool, avendo percorso 2.058 miglia in otto giorni e dodici ore.

Partecipa altresý ai maggiori raduni internazionali ed alle regate della Tall Ships Race.

Altre immagini del Libertad alle schede  423A e 747A.

Foto credit: http://www.hazegray.org

ELENCO ALFABETICO VELIERI