ARCHIVIO VECCHIE VELE


906 A.

MONONGAHELA

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: dicembre 1902 Fotografo: sconosciuto
Origine: Cortesia Bureau of Ships Collection in the U.S. National Archives

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La nave a palo Monongahela in navigazione con le vele di caccia, gli scopamari, i coltellacci e gli uomini al lavoro sui fiocchi.

Venne costruita nel 1892 dal cantiere Barclay, Curle & Co. di Glasgow per conto della SocietÓ Eyre, Evans & Co. di Liverpool con il nome di Balasore.

Scafo in acciaio di stazza lorda 2.724 tonnellate, netta 2.562. Lunghezza 94,79 metri, larghezza 13,25.

Venne varata nel luglio 1892.

L'11 novembre 1913 venne venduta alla Compagnia Armatrice Kn÷r & Burchard di Amburgo e fu ribattezzata Dalbek.

Nel 1917 venne sequestrata dal governo americano per riparazioni di guerra e consegnata allo United States Shipping Board di Portland, Oregon e ribattezzata Red Jacket.

Nel 1918 venne ribattezzata Monongahela.

Con il nome di Monongahela fu l'ultimo grande bastimento a lasciare il Lake Union appena prima del completamento dell'ultima campata del Ponte Aurora che non avrebbe pi¨ permesso il passaggio dei grandi velieri in questo lago.

Nel 1923 fu venduta alla SocietÓ Kelly Loging & Co. di Vancouver che la utilizz˛ come battello faro.

Affond˛ nel 1943.

Altre immagini del Monongahela alle schede 659A e 907A.

ELENCO ALFABETICO VELIERI