ARCHIVIO NAVI A VAPORE

015 B.

ARGENTINA
poi  BRASILE

Epoca della foto: anno 1922 Fotografo: sconosciuto

Origine: cartolina dell'epoca

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il piroscafo Argentina fu costruito nel 1905 dal cantiere Fratelli Orlando di Livorno per la Compagnia di Navigazione La Veloce di Genova.

Prua verticale, due alberi, due fumaioli.

Stazzava 4.985 tonnellate. Lunghezza 120,11 metri, larghezza 14,53.

Propulsione a due eliche, velocità 13 nodi.

Poteva ospitare 61 passeggeri di prima classe, 56 di seconda e 950 di terza.

Varato nel luglio 1905, il 22 febbraio 1906 fece il viaggio inaugurale salpando da Genova per Napoli ed il Sud America.

Nel 1912 fu venduto alla Società Italia di Navigazione a Vapore che lo ribattezzò Brasile e nel novembre dello stesso anno iniziò i viaggi Genova - Napoli - Sud America.

Nel 1917 fu ceduto alla Compagnia Transoceanica che nel 1921, durante l'esecuzione di importanti lavori di ammodernamento, lo cedette alla Navigazione Generale Italiana.

Nel 1922 passò alla Sitmar Line che la destinò alle crociere in Mediterraneo.

Dopo quella data non abbiamo altre notizie.

Altre immagini del piroscafo Argentina alle schede 455B, 494B.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI