ARCHIVIO NAVI A VAPORE

362 B.

ARAS

Epoca della foto: anno 1930 Fotografo: sconosciuto

Origine: U.S. Navy Photo Archives

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Lo yacht Aras alla fine dei lavori di allestimento nel 1930.

Venne costruito dal cantiere Iron Works di Bath nel Maine, USA, in sostituzione del precedente omonimo yacht, anch'esso costruito a Bath, di proprietÓ del magnate Hugh J. Chisholm della Oxford Paper Company.

Lungo 74,06 metri, a quell'epoca era il panfilo pi¨ grande del mondo.

Le finiture e gli arredi erano particolarmente lussuosi.

Nel 1941 venne incorporato nella Marina Americana con il nome di USS Williamsburg (PG 56) ed utilizzato come sede dell'Ammiragliato,  nave di rappresentanza per ospiti illustri ed occasionalmente anche come nave da trasporto.

Verso la fine della guerra venne destinato a sede del Comando UnitÓ Anfibie, ma un cambiamento di programma lo destin˛ a yacht presidenziale.

Rimase al servizio della Presidenza degli Stati Uniti d'America sino al 1953, quando venne radiato dal servizio e messo in disarmo.

Nel 1962 venne trasferito alla National Science Foundation con il nome di Anton Brunn.

Per la National Science Foundation port˛ a compimento 18 campagne di ricerche scientifiche ed oceanografiche sino a che, nel 1968, venne seriamente danneggiato in cantiere e venduto.

Furono studiati diversi progetti per il suo salvataggio, ma nessuno and˛ in porto.

Nel 1993, fortemente danneggiato, fu inviato in Italia per essere convertito in panfilo da crociera di lusso.

Tuttavia anche questo progetto non and˛ a buon fine e lo yacht rimase in un angolo del Golfo della Spezia in attesa della demolizione, che avvenne nel 1998.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI