ARCHIVIO NAVI A VAPORE


 

518 B.
AMERICANO

ex
FAIRFAX


 
Epoca: 1955 c Fotografo: sconosciuto
Origine: archivio privato GioMar

autore: Marcello Bozzo  NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

La petroliera Americano in rada.

Petroliera Liberty nÓ 379 della classe T2 SE A1, venne costruita dal Cantiere navale Sun Shipbuilding Company di Chester, Pennsylvania, USA, con il nome di Fairfax.
Identificativo N░ 2244463. Costruzione n. 288 - Scafo singolo in acciaio.

Impostazione chiglia: 25 marzo 1943.
Varo: 12 luglio 1943,
Consegnata 24 luglio 1943 al Corpo dei Marines (
U.S.M.C.).
Stazza Lorda 10.200 t,
Portata (estiva) 16.613 t,
Lunghezza max 153,60 m,
Larghezza max 20,78 m,
Pescaggio max 11,94 m,
Motore principale turbine a vapore con propulsione elettrica,
Potenza 6.000 HP,
VelocitÓ massima 16,0 nodi,
1 elica,
Volume delle cisterne 141,200 barili US.

Nel
1947 venne ceduta alla Compagnia Navi Cisterna S.p.A. della Ditta G. M. Barbagelata di Genova e rinominata Americano.

Nel 1959
venduta alla Omnium Navigation Co. di Monrovia, Liberia e rinominata Omnium Pioneer.

Nel marzo 1960 fu convertita in bulk carrier (portarinfuse)
dalla Akers Mekaniske Verksted di Oslo. Risult˛ una stazza lorda 10.160 tonn.

Nel 1961 venduta alla Victory Transport, Inc. (Oriental Exporters, Inc.) di New York, USA, e ribattezzata
Hudson.

Il 15 agosto 1971 venne portata a
Kaohsiung, Taiwan, alla demolizione presso la Chin Ho Fa Steel & Iron Co.
Inizio dello smantellamento 20 settembre 1971, terminato il 30 ottobre 1971.

ELENCO ALFABETICO PIROSCAFI