ARCHIVIO ANTICHI VELIERI

ELENCO NUMERICO                                                                      ELENCO ALFABETICO


Versione ad alta risoluzione                                                                                                          
                                                         

049.                                 BEECROFT                         

Dipinto da R. A. Borstel Temple West nel 1909

Polena raffigurante una donna

dimensioni del quadro cm. 75x52

Dono di Pace Giovanni fu F.
Autore: Marcello Bozzo - Email:
bozzo@agenziabozzo.it

DATI ANAGRAFICI DEL VELIERO:

 TIPO:                                          Nave
 ANNO DI COSTRUZIONE:    Marzo 1875
 LUOGO DI COSTRUZIONE: Sunderland
 CANTIERE:                              T.R. Oswald
 ARMATORE:                           Fratelli Repetto
 PORTO DI ARMAMENTO:  Genova
 SCAFO:                                     Costruzione in ferro
 TONNELLAGGIO:                  di Portata 1.626
 DIMENSIONI:                         lungh. mt. 76.62, largh. mt. 11.78; puntale mt. 7.16
 ASSICURAZIONE:                  Nuova Mutua Assicurazione C. Colombo N° 1
 CAPITANO:                              L. Repetto

NOTE SUL VELIERO:

Nel 1911 comandata dal Capitano Pellegro Ferrari di anni 33, durante la navigazione da Marsiglia alla Nuova Zelanda la nave veniva sorpresa da un terribile fortunale.
Essendosi svergata la trinchettina il Comandante prendeva posto a poppa acciocché il Primo Ufficiale potesse occuparsi della manovra di sostituzione della vela.
Pochi minuti dopo un enorme maroso, alto come una montagna, si abbatteva sulla poppa del bastimento asportando ogni cosa, la casetta, la bussola, il Capitano e il timoniere di turno.
Lo scrivano Giovanni Olivari di Camogli assunse il comando e fece tutta la manovra per il salvataggio dei naufraghi, ma senza riuscirvi causa venti contrari.
Continuò poi la navigazione sino a raggiungere il porto di destino.
Questo fatto ci venne confermato a voce dal nostromo Gobbetti Vittorio quando consegnò il Libretto di Navigazione al Museo, dal quale risulta:
Imbarcato il 30.3.1910 a Marsiglia come Marinaio Capitano P. Ferrari.
Sbarcato a New Castle (Australia) il 19.1.1911 scali fatti Nuova Zelanda e Australia.
Soggetto simile ad un quadro ex voto esistente nella Chiesa di San Giorgio a Portofino del Comandante Prospero Ogno per essere scampato a un tremendo uragano a 150 miglia a S.E. della Tasmania.