ARCHIVIO ANTICHI VELIERI

ELENCO NUMERICO                                                                      ELENCO ALFABETICO


Versione ad alta risoluzione                                                                                                          
                                                         

050.                     ENRICHETTA                                  

ex EDILIO RAGGIO

Dipinto da R . A. Borstel, Temple West

dimensioni del quadro cm. 48x30

Dono di Giacomo Olivari
Autore: Marcello Bozzo - Email:
bozzo@agenziabozzo.it

DATI ANAGRAFICI DEL VELIERO:

 TIPO:                                          Nave a Palo
 ANNO DI COSTRUZIONE:    1890
 LUOGO DI COSTRUZIONE: Pertusola (SP)
 CANTIERE:                              Continental Lead & Iron Co., Ltd.
 ARMATORE:                           Soc. Commerciale Italiana di Navigazione
 PORTO DI ARMAMENTO:  Genova
 SCAFO:                                     Costruzione in ferro
 TONNELLAGGIO:                  di Registro 2.133
 DIMENSIONI:                         lungh. mt. 88.10, largh. mt. 12.26; puntale mt. 7.69
 CAPITANO:                             G. Olivari

NOTE SUL VELIERO:

Al comando del Capitano Sanguineti L. di Portofino nei pressi di Capo Horn riuscì a fare 17 nodi.
Superò la nave a 4 alberi americana «Cuba» che, partita da Liverpool 12 giorni prima, arrivò a Valparaiso 4 giorni dopo.
Di questo record parlarono con elogio tutte le riviste marinare.
Al comando del Capitano Giacomo Olivari aveva realizzato belle e lunghe traversate di Australia e della California, viaggi di Penang e di Macassar, ardite navigazioni da Cardiff al Capo Horn e alla Nuova Zelanda.
Si racconta che una volta, all'ancora nel Rio de La Plata, ricevette a bordo il Presidente della Repubblica Argentina attirato dalla musica che il Capitano, valente musicista, suonava al piano.
Batté il Record da Bilbao a Newcastle (Australia) in 80 giorni nel 1909 al comando del  Capitano G. Olivari.
Dal Libretto di Navigazione di Avegno Giuseppe nato a Camogli il 23.10.1856:
Imbarcato a Rio de Janeiro addì 6 marzo 1914 in qualità di Capitano al comando diretto a
Barbados.
Sbarcato a Gonaïves (Haiti) il 2 Luglio 1914.
Naufragava nell'inverno del 1915 presso Dieppe.