ARCHIVIO NAVI DA GUERRA

Click per ingrandire 2360 C.

ALMIRANTE COCHRANE
1874
Click per ingrandire

Epoca della foto: anno 1901 Fotografo: sconosciuto

Origine: da una cartolina dell'epoca

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Almirante Cochrane
Tipo nave corazzata a batteria centrale
Classe Almirante Cochrane
UnitÓ Almirante Cochrane
Valparaiso
Cantiere Earle, Hull, Inghilterra
Impostazione 1873
Varo 25 gennaio 1874
Completamento n.d.
Servizio dicembre 1874
Dislocamento normale 3.370 tonn.
pieno carico 3.560 tonn.
Dimensioni lunghezza p.p. 64,01 m.
larghezza 13,94 m.
immersione 6,65 mm.
Motore 2 motrici a cilindri orizzontali a duplice espansione
6 caldaie cilindriche
potenza 2.920 ihp
2 eliche
VelocitÓ 12,75 nodi
Autonomia n.d.
Combustibile carbone 500 tonn.
Protezione lamiere in ferro
cintura da 150 a 230 mm.
batteria da 150 a 200 mm.
torrione 80 mm.
ponti rinforzati con lamiera da 15 mm.
Armamento Al varo:
6 pezzi singoli avancarica Armstrong da 228 mm. peso 12 tonn. cad.
1 pezzo da 120 mm.
1 pezzo con proietto da 9 libbre
1 pezzo con proietto da 7 libbre

Ricostruita:
6 pezzi singoli retrocarica Armstrong da 203 mm. peso 13,5 tonn: cad.
3 pezzi a tiro rapido Hotchkiss / proietto 6 libbre
6 pezzi Hotchkiss cal. 37 mm.
3 tubi lanciasiluri da 355 mm.
Equipaggio 300
Disarmo 1920 c
Radiazione 1925 c
Destino demolita 1935 c
Note tecniche Scafo in ferro, in origine dotato di armamento velico a brigantino a palo con coffe militari.
Dotata di sperone ed un fumaiolo e di doppio fondo sotto i depositi munizioni, la sala macchine e sala caldaie.
La carena era foderata di tavole di legno sulle quali erano rivettate lastre di zinco.
Nel 1889 venne rifatta e riarmata dal costruttore, il cantiere Earle. Venne dotata di nuove caldaie e motrici a triplice espansione a cilindri orizzontali, raggiungendo una velocitÓ di 13,6 nodi a 4.300 ihp.
Note storiche Dopo aver servito nelle dispute sui confini con il Peru e con l'Argentina, nel 1897 l'unitÓ venne riadattata come nave da addestramento per cannonieri. Venne disarmata, furono smontati gli alberi di trinchetto e di mezzana, e riarmata con diversi pezzi a scopo addestrativo.
Nel 1908 venne disarmata ed utilizzata come deposito.
Riarmata durante il primo conflitto mondiale, nel 1919 risultava armata con 4 pezzi da 120 mm, 2 pezzi con proietti da 12 libbre, 4 pezzi da 3 libbre.
Poco dopo venne disarmata e radiata dal servizio per essere demolita attorno al 1935.
Didascalia L'unitÓ in una cartolina quando era in servizio nella Scuola Artiglieria di Marina.
Foto  

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA