ARCHIVIO NAVI DA GUERRA


 

Click per ingrandire

4000 C.
BUCOVINA
ex SMS SAVA
MONITORE
1915

Epoca: anno 1930c Fotografo: sconosciuto 

Origine: Archivio

autore: Marcello Bozzo   NOTE:    bozzo@agenziabozzo.it

Nome Sava
Bucovina
Izmail
Tipo monitore fluviale
Classe Marina Austro-Ungarica:   Bodrog
                                              Temes
                                              K÷r÷s
                                              Szamos
                                              Enns
                                              Inn
                                              Sava
                                              Temes II
                                              Bosna

Marina Rumena:                 Ardeal
                                              Basarabia
                                              Bucovina
UnitÓ 9 / 3
Cantiere Stabilimento Tecnico Triestino, cantiere di Linz (Austria)
Impostazione 1915
Varo 31 maggio 1915
Completamento 15 settembre 1915 (Austria-Ungheria)
aprile 1920 (Romania)
Servizio 1░ ottobre 1915 (Austria-Ungheria)
15 aprile 1920 (Romania)
Dislocamento 600 t
Dimensioni lunghezza 62,20 m
larghezza 10,30 m
immersione 1,30 m
Motore 2 motrici verticali a triplice espansione
2 caldaie
potenza 1.750 hp
2 eliche
VelocitÓ 13,5 nodi
Autonomia  
Combustibile carbone 60 t
Protezione cintura 40 mm
ponte 25 mm
torrione 50 mm
Armamento origine: 1 cannone binato da 120/42 G. L/45
              2 cannoni obici singoli da 120/8 L/10
              2 pezzi singoli K.15 da 66/24 G. L/26
              2 pezzi singoli Skoda SFK da 47/40 L/44
              7 mitragliere MG da 8,3/66

1938 c:  2 x 1 - 120/8
              2 x 1 - 66/24,
              2 x 1 - 47/40,
              7 x 1 - 8.3/66; +
              3 x 1 - 37/80 SK C/30,
              2 x 1 - 20/65 C/38,
              1 x 2 - 13.2/76.

1942:     1 x 2 - 120/40 Őkoda

7/1951:  3 pezzi singoli da 37/83 mm
              2 pezzi singoli da 20/65 mm
              1 mitragliera binata da 13,2/76 mm
              5 pezzi singoli da 37/73 70K
              2 pezzi singoli Oerlikon Mk 4 da 20/70 mm
              4 pezzi singoli da 12,7/79 mm
Equipaggio 91
Disarmo 1959
Radiazione 1959
Destino demolita 1960
Note tecniche In origine era il monitore austroungarico SMS Sava.
Nel 1937 subý una radicale modernizzazione.
Note storiche Il 7 ottobre 1915 prende parte al bombardamento delle artiglierie serbe a Belgrado insieme ai monitori Maros, Leitha, Bodrog, K÷r÷s.
L'8 ottobre 1915 combattimento contro la batteria di Topčider insieme ai monitori Temes (II), Enns.
16 ottobre 1915 trasferimento a Pancsova.
Dicembre 1915 sverna a Budapest.
29 settembre 1916 attacco a Corabia.
7-8 ottobre 1916 attacco contro le isole Cinghianarele e Fantanele.
2 novembre 1916 bonifica di alcune batterie nemiche stanziate sull'isola Dinu.
Dal 9 al 13 novembre 1916 attacco alla cittÓ di Giurgiu.
Natale 1916 sverna a Budapest.
1░ maggio 1917 attacco di sorpresa a Braila.
4 agosto 1917 bombardamento delle linee nemiche a Vadeni e del ponte ferroviario di Balta Vadeni.
Estate 1818 servizio di stazione a Sulina.
Dal 12 al 15 settembre 1918 in cantiere a Galatz.
1░ ottobre 1918 portato a Sulina.
28 ottobre 1918 effettua trasporto truppe serbe in ritirata attraverso il Danubio e la Sava.
8 dicembre 1918 sequestro dell'unitÓ ormeggiata a Budapest da parte delle truppe alleate e suo trasporto a Belgrado. ColÓ le autoritÓ serbe la misero in cantiere e la ripararono sotto la denominazione di Sava.
Il 31 dicembre 1918 al termine dei lavori venne portata a Novi Sad dal Governo jugoslavo e messa in servizio nella Flottiglia Danubiana di Soča.
Tuttavia il 15 aprile 1920 fu assegnata alla Romania dal Trattato di Spartizione della ex flotta austroungarica,  che la mise in servizio nella Marina Rumena con il nome di Bucovina.
Il 5 settembre 1944 venne catturata dalle truppe dell'URSS a Silistria sul Danubio e, ribattezzata Izmail, il 30 ottobre 1944 fu immessa in servizio nella flotta sovietica.
Il 3 luglio 1951 fu restituita alla Romania e rinominata M205.
Radiata dalla flotta nel 1959, venne demolita nel 1960.
Didascalia Ufficiali in coperta.
Foto Altre immagini del monitore Bucovina ex SMS Sava alle schede 4023C, 4029C.

ELENCO ALFABETICO NAVI DA GUERRA