ARCHIVIO VECCHIE VELE


332 A.

GAUSS

ELENCO ALFABETICO VELIERI

Epoca: anno 1865 circa Autore: sconosciuto
Origine: Peabody Essex Museum, Salem, Massachusetts

autore: Marcello Bozzo NOTE:  bozzo@agenziabozzo.it

Il brigantino a palo Gauss fu costruito nel 1857 dal cantiere Johann Lange di Vegesack - Grohn per conto della N. Gloystein S÷hne di Brema.

Stazzava 641 tonnellate. Lunghezza 44 metri, larghezza 10,20. Immersione 5,40 metri.

Venne varato l'11 aprile 1857.

Al comando del Cap. Heinrich Wieting venne impiegato per molti anni nel servizio trasporto merci e passeggeri da Bremerhaven in Nord America.

Il 18 aprile 1866 il settimanale Wochenschrift fŘr Vegesack und Umgegend dopo l'arrivo della nave da un viaggio particolarmente lungo, uscý con il seguente articolo:

"Il barco di Brema Gauss, Cap. Wieting, proveniente da New York, ebbe tempo tempestoso quasi per tutto il viaggio. E' rimasto per tre settimane nel Mare del Nord e trenta giorni attorno alle Isole Fair".

Alla fine del mese di aprile 1866 la nave venne acquistata dalla societÓ Everhard C. Delius di Brema. Tuttavia il Cap. Wieting rimase al comando del Gauss fino alla sua morte, avvenuta a Charleston, South Carolina, nel 1868.

Venne nominato nuovo comandante il Cap. Bernhard Steengrafe che vi rimase sino al 1877.

Il 29 marzo 1869 il Gauss venne rivenduto a Johann Fr. Arens (5/8) e Johann Jacob Bornemann (3/8) entrambi di Brema.

Il 16 marzo 1877 venne rivenduto all'Armatore W. Petersen di Holmestrand, Norvegia, che lo ribattezz˛ Neptun.

Ne ebbe il comando il Cap. Hans Johannesen a cui nel 1891 successe il Cap. Axel Steen e nel 1898 dal Cap. C. A. Hansen.

Verso la fine del 1877 il
Neptun fu rivenduto a Pettersen & Holst.

Dal 1887 la proprietÓ risulta dei Fratelli BjŠrtness di Holmestrand.

Dal 1891 appartenne a  Ole T. BjŠrtness, anch'egli di Holmestrand.

Nel 1898 la proprietÓ della nave pass˛ ad Andreas Hannestad di Fredrikstad.

Il 6 marzo 1894 il brigantino, vecchio di 46 anni, al comando del Cap. J. Hansen, partito da Dr÷bak per GeestemŘnde con un carico di ghiaccio, fu abbandonato in mare in procinto di affondare e l'equipaggio venne salvato dal piroscafo tedesco Heppens.

ELENCO ALFABETICO VELIERI