ARCHIVIO EX VOTO DI CAMOGLI


20.                 GAVARRONE, DOMENICO            1866

Miracolo in cantiere per il cap. Lavarello

acquarello su carta, cm 49,5x72          (inv. Costa n. 49)

firmato: Domenico Gavarrone Genova li 14 Luglio 1866

Dati anagrafici conosciuti:

   TIPO:                    brigantino a palo ( ? )
   ARMATORE:      Prospero Lavarello

Didascalia:

       "Il g.o 12 Agosto 1865 Il cap.o Prospero Lavarello fu Gio Batta, nato a Camogli l'anno 1810 essendo, verso le ore cinque p.ne, sopra il ponte del Bastimento che faceva costrurre in Varazze ad osservare alcuni lavori quando improvvisamente scivol˛ dallo stesso sopra l'estremitÓ del tetto della Casa che era in prossimitÓ, e da quella di rimbalzo and˛ a cadere sopra un pontello e da questo in terra, riportandone una costola e un braccio rotti e pi¨ un ginocchio slogato; ma per intercezione di N.S. del Boschetto potÚ in breve tempo risanare ed in riconoscenza di ci˛ questo quadro Le offre."

Note:

   Questo tipo di incidente, evocato anche da un secondo ex voto del Boschetto (scheda 56, Inv. Costa n. 53), costituisce documento prezioso per la conoscenza delle tecniche di costruzione grazie alla minuzia con cui Ŕ raffigurato lo scafo in allestimento.

   Ancora una volta, dunque, emerge quell'attenzione e conoscenza di tecnica navale del pittore che rende gli ex voto un caso a sÚ nell'ambito di tale specifico genere di pittura devozionale il cui frequente tono "na´f" viene qui superato grazie alla descrizione specialistica.

   L'incidente a Prospero Lavarello Ŕ indicato che avvenne in un cantiere di Varazze dove risulta costruita una gran parte dell'armamento camogliese.

   Tale dato si pu˛ ricavare, tra l'altro, dall'elenco dei soci della Mutua Assicurazione Marittima Camogliese steso nel 1853 (Cfr. Gio Bono Ferrari. La cittÓ dei mille bianchi velieri. Camogli, 1935, anastatica 1991, p. 231) in cui appunto risulta costruita a Varazze la quasi totalitÓ delle imbarcazioni mentre solo una minoranza Ŕ armata a Savona, Genova PrÓ e qualcuna anche a Recco.