ARCHIVIO EX VOTO DI CAMOGLI


13.                 GAVARRONE, DOMENICO          1858

Ancorato nella rada di Vignola il "N.S. del Monte Allegro"
è sorpreso da un temporale
 

acquarello su carta, cm 37,5x48              (inv.Costa n. 30)

firmato: Domenico Gavarrone Genova li 4 settembre 1858

Dati anagrafici conosciuti:

   TIPO:               brigantino
  CAPITANO:     Bartolomeo Rossi

Didascalia:

    "Tempesta sofferta dal Brig. no N.S. del Monte Allegro, Cap. Bartolomeo Rossi; nella rada di Vignola il g.no 25 Mag.o 1858 dove in essa si trovava ancorato con diversi altri bastimenti, che porzione dei quali naufragarno colla totale perdita dell’equipaggio, ma che esso per intercessione della N.S. del Boschetto fu salvo bastimento ed equipaggio miracolosamente."

Note:

   Una torre è tracciata sullo sfondo a indicare la vicinanza della costa, elemento emergente e caratterizzante il luogo che potrebbe essere stato indicato dal committente del dipinto.

    Sempre pressoché identica invece la rigida Madonna con veste rossa e manto blu che si ripete nei quadri di Gavarrone, indipendentemente dal Santuario cui sarà dedicata l’opera, tanto da diventare quasi una "sigla" per il riconoscimento delle opere dell’autore.

    Il ripetersi della caratteristica è tale da indurre a ritenere che i casi diversi, come quello considerato nella scheda seguente (inventario Costa n. 31) nascano da precise ed esplicite richieste del committente.