ARCHIVIO EX VOTO DI CAMOGLI


16.                 GAVARRONE, DOMENICO           1860

Miracolo a bordo per il marinaio Giuseppe Bozzo

acquarello su carta, cm 43,5x57           (inv. Costa n.36)

firmato: Domenico Gavarrone Genova li 18 marzo 1860

Dati anagrafici conosciuti:

   TIPO:       brigantino

Didascalia:

       "Grazia concessa dalla N.S. del Boschetto al marinaro Giuseppe Bozzo in un grave temporale sofferto il 1.mo 9bre 1859 alla distanza di centocinquanta miglia da Falmouth, nel quale essendo al timone si ruppe un colpo di mare dalla parte di poppa che staccò la casetta e la rovesciò sopra di esso talmente che ruppe il fornello al timone e rimase fra la tuga e la sud.a casetta, senza che abbia avuto ha deplorare alcun grave danno."

Note:

   Come nel caso precedente, piena rispondenza tra racconto scritto e immagine per la rievocazione del tremendo colpo di mare che colpì l'imbarcazione su cui navigava Giuseppe Bozzo.

   L'attenzione alla precisione nella ricostruzione dell’accaduto si estende alla minuzia descrittiva dei particolare dello scafo dalla polena alla campana di bordo o all'ancora.